Provvista di denaro per l’acquisto di un immobile: quando scatta l’esenzione dell’imposta sulle donazioni

Capita spesso, specialmente nell’ambito dei rapporti parentali, che un soggetto voglia mettere a disposizione delle somme di denaro a favore di un altro soggetto (es. un padre verso il proprio figlio) al fine di consentirgli l’acquisto di un immobile.

In questi casi la messa a disposizione del denaro può avvenire in due modi:

  • con un atto separato, con il quale il donante mette a disposizione le somme al donatario, il quale poi potrà utilizzarle come vuole (ivi incluso l’acquisto dell’immobile)
  • intervenendo direttamente nell’atto di acquisto dell’immobile e, in quella sede, dichiarando di mettere a disposizione in tutto o in parte le somme necessarie per l’acquisto.

Nel primo caso siamo di fronte ad una c.d. “donazione diretta” mentre nel secondo caso, quando è esplicitato il nesso tra donazione di denaro e acquisto dell’immobile, siamo di fronte ad una c.d. “donazione indiretta”, perché il denaro non viene messo a disposizione direttamente al donatario ma solo indirettamente, venendo utilizzato per l’acquisto dell’immobile.

Su queste due fattispecie è intervenuta l’Agenzia delle Entrate con la risposta all’istanza di interpello 366/2022 specificando che soltanto in caso di donazione indiretta si può avere il beneficio dell’esenzione dall’imposta sulle donazioni, in quanto la normativa esenta dall’imposta gli atti per i quali sia prevista l’applicazione dell’imposta di registro o dell’Iva.

Nel caso di donazione diretta, invece, cioè di donazione formalizzata con un atto separato, il beneficio dell’esenzione non spetta.

Semplifica la tua ricerca di informazioni utili

Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita

Parla con noi

Se hai bisogno di una squadra di consulenti che ha a cuore le tue esigenze, vieni a trovarci allo studio.
Oppure chiama, manda una mail, un fax, un messaggio su whatsapp o sui social…
Ti servono solo un paio di minuti, contattaci adesso.

  • Via J.F.Kennedy, 63- 98051 Barcellona P.G. (ME)
  • +39 090 9796698
  • + 39 090 5720002
Studio Mamì - Logo Footer

Studio Mamì | Via J.F.Kennedy, 63 - 98051 Barcellona P.G. (ME) | Tel +39 090 9796698 - Fax +39 090 5720002 - info@studiomami.it | P. IVA: 02121020834

Privacy Policy
Cookie Policy
Credits
Firma Elettronica Avanzata

Benvenuto sul sito dello Studio Mamì

KbxBotIcon